Lucis Trust / La Scuola Arcana / Dodici Feste Sp... / Cancro  

Cancro
Festa di Cancro

LUCIS TRUST

2015

NOTA CHIAVE: "COSTRUISCO UNA CASA ILLUMINATA E VI DIMORO"

In Cancro, Dio alitò il respiro vitale nelle narici dell’uomo, e questi divenne un’anima vivente. Queste parole descrivono il rapporto che nella mente di Dio esiste fra spirito (il respiro vitale), anima (la coscienza) e uomo (la forma). Dal momento che un essere umano passa ripetutamente attraverso lo zodiaco nella maniera ordinaria, entra continuamente e consapevolmente nella vita in Cancro, la costellazione in cui viene applicata e amministrata la Legge di Rinascita. In sostanza, non è il desiderio che provoca il ritorno. L’incentivo primo è il sacrificio e il servizio da rendere alle vite minori, che dipendono dall’ispirazione superiore (che l’anima spirituale può trasmettere) e dalla determinazione che anch’esse possono pervenire a uno stato planetario equivalente a quello dell’anima che si sacrifica. Il fatto più importante è che la rinascita di gruppo avviene di continuo, e che l’incarnarsi dell’individuo è solo dipendente da quell’evento maggiore.

Il compito del Cancro è di utilizzare il flusso dell’energia disponibile per liberare il principio animico imprigionato in ogni forma materiale. La forma è necessaria allamanifestazione, soltanto la materia può e deve provvedere il veicolo che l’anima utilizza. L’energia, in questo segno, può essere diretta in meditazione alla costruzione del “nuovo materialismo”, definito quale giusto uso e sviluppo di tutte le risorse materiali del pianeta finalizzate al bene e al progresso dell’intera razza umana. La luce e l’energia dell’anima deve essere liberata e rivolta in direzione di questa meta.

2 Luglio 2015

02:21 GMT 03:21 BST

10:21 PM EDT

Festival of Cancer Broadcast

Live Broadcast of the Festival of Cancer meetings Wednesday July 1
in London 6:30 PM and New York 7:00 PM

Festival of Cancer Talk

A talk given at the 2014 Cancer Festival in New York | London