Lucis Trust / Actività di Ser... / Buona Volontà M... / Il Ciclo di Conferenze  

Il Ciclo di Conferenze

Introduzione

"Oggi, nei piani che si stanno elaborando in relazione ai vari congressi e convegni internazionali che voi tutti conoscete, lo sforzo spirituale (per la prima volta nella storia) consiste nel portarli tutti come gruppi operanti sotto l'influsso diretto dell'energia che stimola e mette in moto il luogo dove la Volontà di Dio è conosciuta e dove sono definiti e proiettati i propositi della divinità. Questo significa che ognuno dei prossimi convegni mondiali (e ve ne saranno necessariamente molti) avrà un effetto maggiore e di gran lunga più esteso di quanto non avverrebbe altrimenti."

L'ISPIRAZIONE PER IL CICLO DI CONFERENZE progettato proviene da "Esteriorizzazione della Gerarchia", di Alice Bailey. Le forze alleate avevano vinto la guerra mondiale e una potente attività di primo raggio – di volontà o proposito – stava entrando in azione. Il Cristo, in quanto Capo delle Forze della Luce, conferì agli Ashram dei Maestri di questo Raggio il potere di dare man forte a tutti i discepoli nei governi e nella politica affinché illuminassero le varie legislature nazionali. In caso di successo, il "Ciclo di Conferenze e di Convegni" iniziato dagli statisti del mondo, sarebbe stato portato sotto la guida diretta dei Membri della Camera del Consiglio di Shamballa che conoscono la Volontà di Dio. Da allora, sull'umanità vi sono stati due impatti diretti dell'energia di primo raggio, provenienti dal Centro dove la Volontà di Dio è conosciuta.

La Volontà Divina ora è diffusa nel mondo, abbatte modelli di pensiero egoistici e materialistici e provoca molta distruzione dove incontra resistenza. Simultaneamente è attivo anche l'aspetto sintetizzante della volontà, come testimoniano le migliaia di organizzazioni governative e umanitarie sorte in risposta al grido del bisogno umano. Inoltre, il numero delle conferenze è aumentato in modo sensazionale includendo non soltanto il campo politico, ma tutti i campi del pensiero umano da quello filosofico, psicologico ed economico a quello artistico, culturale, scientifico, religioso e così via. Queste conferenze non affrontano soltanto l'immediata crisi mondiale di povertà, ma si rivolgono anche alla crisi di visione cui è confrontata l'umanità promovendo un prospero futuro spirituale basato sulla condivisione, l'uguaglianza, la libertà e la responsabilità sociale e operando in tal senso.

Il potenziamento soggettivo di quest'opera con l'invocazione e la direzione della volontà è un servizio vitale che attualmente può essere reso e così è riassunto in un passaggio tratto da "Raggi e Iniziazioni": "È assolutamente essenziale che la volontà di bene sia sviluppata dai discepoli del mondo, affinché la buona volontà possa essere espressa da tutti gli strati della società umana. La volontà di bene dei conoscitori del mondo è il seme magnetico del futuro. La volontà di bene è l'aspetto Padre, mentre la buona volontà è l'aspetto Madre e dalla loro relazione potrà essere fondata la nuova civiltà, basata su linee spirituali sane, ma del tutto differenti... Due aspetti del lavoro spirituale dovranno essere alimentati nel futuro immediato, poiché da essi dipende la speranza di felicità e di pace mondiale di un avvenire più lontano. Si deve raggiungere il nuovo gruppo di servitori del mondo e sviluppare la volontà di bene nei suoi membri; simultaneamente si devono raggiungere le masse con il messaggio della buona volontà".

Descrizione del lavoro :: Resource Page

Modulo di Iscrizione per i Cicli

All fields marked with an asterisk (*) are required.