Lucis Trust / Actività di Ser... / Buona Volontà M... / Notiziario dell... / Copie recenti / 2009#3 - Le Giuste Relazioni con Tutti gli Esseri  

2009#3 - Le Giuste Relazioni con Tutti gli Esseri

Una delle credenze centrali che ispirano il lavoro di World Goodwill è che soltanto attraverso la costante applicazione del principio della buona volontà è possibile muoversi verso un mondo governato dalle giuste relazioni umane. Proprio come ‘buona volontà’, ‘giuste relazioni umane’ è un concetto che ancora non riceve la considerazione di cui ha urgente bisogno, poiché, in effetti, richiede una rivoluzione quasi completa di mente e cuore. Le varie crisi che continuano ad affliggerci, razzismo, disuguaglianza economica, devastazione ecologica e così via, sono con tale evidenza esempi di relazioni umane sbagliate, che dovrebbe essere indubitabile che la pratica delle giuste relazioni umane è fondamentale, su scala individuale, di gruppo, nazionale e planetaria. Siamo fortunati che così tante persone di buona volontà stiano accettandola sfida di applicare la buona volontà in una grande varietà di situazioni, come abbiamo visto nell'ultimo numero di questa newsletter. Come ha sottolineato Alice Bailey, “un aspetto interessante della buona volontà è che, man mano che si sviluppa nella coscienza umana, apporta innanzitutto una rivelazione delle spaccature esistenti che distinguono la vita politica, quella religiosa, quella sociale e quella economica delle persone, in ogni luogo. La rivelazione di una spaccatura è sempre accompagnata (poiché tale è la bellezza dello spirito umano) dagli sforzi lungo tutte le linee possibili per colmare o sanare la spaccatura”. (
I Raggi e le Iniziazioni, p.750)

Tuttavia, una possibile obiezione che qualcuno potrebbe ritenere possibile sollevare riguardo alle ‘giuste relazioni umane’ sta proprio in quel termine finale, ‘umane’. In un momento della storia della Terra in cui alcuni conservazionisti ci mettono in guardia su una sesta grande ondata di estinzione della specie, un'ondata che per la prima volta sembra direttamente attribuibile alle azioni umane, cosa dire delle giuste relazioni con gli altri regni della natura? La risposta sta nel fatto che l'applicazione della buona volontà non è limitabile ad un aspetto della creazione, ma è un'irradiazione universale che ricomprende tutti gli esseri. Così, nello stesso momento in cui ripara tutte le spaccature tra gli umani, risana anche le relazioni a volte turbate che abbiamo con le creature nostre compagne. Quindi le giuste relazioni con gli altri regni evolvono naturalmente in parallelo con le giuste relazioni umane.

Tuttavia non c'è alcun dubbio che, proprio come nel caso degli uomini, dobbiamo fare ancora molta strada nell'instaurare con gli animali, le piante e perfino con il regno minerale, delle relazioni che possano essere definite 'giuste'. Dunque vale la pena di fermarsi a considerare dove ci troviamo ora, e a riflettere su alcune delle nascenti iniziative, guidate da singoli e gruppi, che stanno risanando le spaccature tra noi e gli altri esseri senzienti.

BUONA VOLONTÀ È… il ponte che unisce nella totalità i regni della natura.