Lucis Trust / Actività di Ser... / Buona Volontà M... / Notiziario dell... / Copie recenti / 2011 #2 - I Dolori del Parto di una Nuova Coscienza  

2011 #2 - I Dolori del Parto di una Nuova Coscienza

Viviamo in tempo di rapido cambiamenti- cambiamento che comprende cambi nella coscienza, con le corrispondenti nuove tendenze ed influenze. Due importanti energie che stanno diventando più disponibili sono quelle dell’organizzazione e della sintesi.

In parte perché sono relativamente poco familiari, l’umanità sta ancora imparando ad applicare queste energie, e qualche volta il risultato non è esattamente ideale. Così, per esempio, la sintesi è una forza unificante, ma può essere usata come una forza disciplinante, standardizzante, e questo può risultare nella creazione di burocrazie parecchio rigide, incapaci di far fronte alle eccezioni di senso comune. Quest’idea viene approfondita in Fluid Bureaucracies for a Creative Age ( Burocrazie fluide per un’era creativa).

Un'altra importante dimensione della crescita nella coscienza umana è la capacità di comprendere più chiaramente gli eventi e le cause ad esse sottostanti. Non solo la portata dei media sta aumentando, ma la coscienza pubblica sta diventando anche più sottile nel cogliere quello che i media le presentano. Con questa capacità di capire arriva anche una maggior responsabilità per le nostre parole. Esprimersi, dare voce ad un'opinione è una potente forma di azione, che sta diventando sempre più disponibile man mano che le forme di comunicazione elettronica si espandono e si diversificano. Abbinata a questo c’è la crescita nel senso individuale di sé, dell’esclusivo contributo che la persona può portare ad una discussione pubblica su argomenti importanti. C’è il pericolo che questa crescita nel numero, nella forza e nella caratterizzazione delle voci possa diventare un frastuono rumoroso nel quale il buon senso annega. L’antidoto a questo è per tutti coloro che sono interessati avvicinarsi alla discussione con la nota fondamentale della buona volontà – lasciare che le diverse opinioni non siano soltanto notate, ma anche pienamente ascoltate e apprezzate. La buona volontà – il fondamento di un’opinione pubblica illuminata e La crisi della rivelazione esplorano più a fondo queste idee.

L’idea del Bene Comune sta diventando sempre più importante man mano che l’umanità riconosce i limiti delle risorse planetarie e la necessità di condividerle, e si fa una recensione del libro dell’economista Jeffrey Sachs su questo tema. C’è anche una breve introduzione al blog di World Goodwill, Goodwill in Action, e notizie sull'aggiornamento del libretto Techniques of Goodwill ( Tecniche di buona volontà).

Il Fondamento di una Opinione Pubblica Illuminata

La mobilizzazione della buona volontà è strettamente collegata con il potere dell’opinione pubblica. Possono esserci molte ragioni per collegare la buona volontà all’opinione pubblica, ma una che si attaglia in modo speciale ai tempi attuali è che non possiamo contare sui nostri leader, specialmente quelli che ci governano, per risolvere tutti i problemi del mondo. I problemi sono tanto pervasivi e di tale critica importanza che la loro soluzione non si può trovare in niente di meno della trasformazione della coscienza umana

La Crisi della Divulgazione

Con l’aumentare della velocità e della portata dei sistemi di comunicazione rapida, un corollario naturale è la maggior accessibilità alle informazioni che in precedenza erano nascoste, e l’opportunità di diffonderle ai quattro angoli della terra. Con un solo, comodo clic sulla tastiera del computer, diventano disponibili a tutti informazioni che possono avere conseguenze profonde e vasta portata. Questo dimostra la forza dell’informazione e naturalmente solleva questioni di discernimento e responsabilità.

Burocrazie Fluide per un'Era Creativa

Immersi come siamo all’interno delle nostre società e dei nostri modi di vita, può risultare difficile uscirne fuori per guardare i cambiamenti della coscienza, specialmente i cambiamenti principali, in un modo spassionato e distaccato. Ma è importante provare a farlo, per percepire la direzione del cambiamento e i possibili ostacoli. Questo è importante in particolare in un momento di transizione come quello che stiamo affrontando ora, in cui la coscienza umana viene rivitalizzata, con tutto lo sconvolgimento che questo comporta nelle istituzioni esistenti.

Goodwill in Action - Il Blog di World Goodwill

Uno dei propositi costanti di World Goodwill è la mobilitazione della buona volontà nel mondo. Man mano che una parte di questa si riduce, cerchiamo di informare i nostri contatti delle molte iniziative globali in tutto il mondo attuate da individui e gruppi in nome del Bene Comune.

Recensione Libri – COMMON WEALTH (Ricchezza comune) di Jeffrey Sachs

“La sfida che definisce il XXI secolo sarà affrontare la realtà che l’umanità condivide un destino comune su un pianeta affollato”. Questa affermazione è di Jeffrey Sachs nel libro Common Wealth (Penguin, 2008).

Tecniche di Buona Volontà

World Goodwill ha il piacere di annunciare l’aggiornamento e la ripubblicazione del suo opuscolo Tecniche di buona volontà. Incentrato su principi eterni come Unità, Creatività e Condivisione, questo opuscolo presenta una serie di riflessioni su come la buona volontà possa essere alimentata e applicata praticamente a servizio di ogni circostanza.