Lucis Trust / Actività di Ser... / e-volantino / Energia della Buona Volontà  

Energia della Buona Volontà

TABLE OF CONTENTS

ENERGIA DELLA BUONA VOLONTÀ
- Necessità di Buona Volontà
- Il Ruolo della Mente

TERRA D'INCONTRO PER GLI UOMINI DI BUONA VOLONTÀ

THE SCIENCE OF RELATIONSHIPS

PROGRAMMA D'AZIONE
- Preparazione Personale
- Vita di Servizio
- Mansioni Direttive della Buona Volontà

ENERGIA DELLA BUONA VOLONTÀ

Viviamo in uno dei periodi di transizione più cruciali per l'umanità. E' così generale da involgere ogni settore di attività e di pensiero degli uomini e da determinare gravi mutamenti nella stessa loro attitudine verso la vita. Non solo stiamo cambiando la faccia del pianeta, ma lentamente tramutiamo anche la qualità dei nostri desideri e alteriamo radicalmente le nostre idee sulla scienza, l'educazione, la religione, il governo e persino i livelli del progresso e della sicurezza sociale.

Ogni epoca di transizione inevitabilmente comporta lotta e difficoltà, ma nello stesso tempo introduce possibilità nuove. E dal momento che questo trapasso coinvolge tutti gli uomini ovunque, si tratta certo di un'opportunità nuova per ciascuno di noi. Dolore e lotta sono generali, ma il progresso e le conquiste umane avanzano in ogni settore.

La storia umana è stata soprattutto una sequela di aggressioni e di avidità, di ambizione e di egoismo, non vi è razza, nazione o gruppo che ne sia esente. Oggi che l'uomo s'approssima alla maturità, si fa acuto il conflitto che si combatte fra i valori, le attitudini e i modi di vita egoistici da un lato, che alimentano odio, differenza e separazione, e le vie superiori della buona volontà, della comprensione e della cooperazione dall'altro. La battaglia è lunga e aspra, e la fine non si vede ancora. Ma molti grandi segni indicano che la buona volontà finirà per trionfare.

Necessità di Buona Volontà

Sulla coscienza umana piovono oggi molte qualità ed energie, che vi producono effetti costruttivi e distruttivi. Quel che più ci occorre, se vogliamo entrare sani e salvi nella nuova era, è l'energia della buona volontà. I progetti migliori sfumano se tra coloro che li redigono manca la buona volontà reciproca. Senza di essa, le varie Conferenze non hanno senso né frutto. L'esistenza di uno spirito di buona volontà è requisito indispensabile per risolvere in modo creativo i mille problemi dell'umanità. E' il terreno d'incontro per tutte le razze e tutte le fedi.

La speranza sta nel fatto che la buona volontà è diffusa nel mondo più di quanto non si creda. n suo spirito è presente in milioni di uomini, nei quali evoca un senso di responsabilità. Essi si sentono responsabili per il nuovo mondo e vogliono compiere la loro parte. Pensano sempre più in termini generali e vasti, e la loro influenza globale cresce come un vigore positivo di bene. La speranza del mondo riposa su queste basi. Si regge sulle spalle di coloro che in ogni gruppo lavorano per migliorare il mondo. E' una grande forza che finora non è mai stata organizzata come potenza mondiale.

Se gli uomini di buona volontà vogliono cogliere la loro opportuni- tà devono comprendere meglio la natura dell'energia che è in loro e le modalità della sua applicazione pratica.

Il Significato della Buona Volontà

La buona volontà è il primo tentativo di esprimere l'amore divino, poiché è l'aspetto inferiore del vero amore, quello più facilmente compreso. E' tempo che gli uomini, almeno per qualche momento, smettano di parlare dell'amore del prossimo e di come impiegarlo per risolvere i loro problemi, discutano invece di cose più pratiche e immediate - quelle proprie del buon volere. Per molti di essi la parola amore in fatto di relazioni sociali e nazionali non ha senso. Ma la buona volontà con- serva ai loro occhi la sua importanza e può essere compresa da chiunque. E' un atteggiamento ed è un'energia che armonizza. E' amore in azione.

Si noti che sia l'uso corrente dell'espressione "buona volontà" sia la sua definizione nei comuni dizionari non corrispondono al suo significato più autentico. Ecco alcuni esempi fra molti:--

"Buona disposizione, benevolenza,
consenso spontaneo, cordialità, prontezza".

L'accento verte sul significato più superficiale, sia esso emotivo e sentimentale o materialistico e commerciale. In effetti la buona volontà è un'espressione della "volontà di ciò che è bene e che deve essere". Non deve essere più intesa come una semplice gentilezza o come una forma negativa di cortesia, ma come una forza dinamica e pratica dell'azione costruttiva, capace di rifare il mondo.

Il Ruolo della Mente

La buona volontà, se non viene controllata dalla mente, non ha direzione. E' la mente a imprimergliela, è la mente che permette di distinguere fra il giusto e !'ingiusto, fra il bene e il male e di incanalare quella energia nel senso desiderato.

In realtà l'energia segue il pensiero. Ciò vale sia per la buona volontà, comunemente considerata come un impulso di simpatia ed emotivo, sia per ogni altra energia. La mente è veicolo migliore per la potenza del buon volere e dell'amore divino, che per le emozioni. E' difficile crederlo, finché non se ne abbia l'esperienza, poiché il pensiero sembra a molti più freddo dell'emozione. Ma è impossibile liberarsi dalle tendenze e dalle limitazioni che ci annebbiano finché non avanziamo verso i livelli più impersonali della mente.

Se la buona volontà è il massimo aspetto del vero amore che l'umanità possa attualmente esprimere, l'uso pratico fattone sotto controllo saggio della mente può essere estremamente potente in ogni campo d'esperienza e di attività.

"Come un uomo pensa nel suo cuore, tale egli è", altra espressione della stessa verità che "l'energia segue il pensiero". Mutamenti definitivi non si producono nella coscienza dell'individuo in poche ore. Sono invece una crescita lenta, sono lo sviluppo di un piano prefissato dalla mente. Invero, questa è l'energia più potente che oggi esista al mondo per trasformare i singoli e tutti gli uomini, per creare e sviluppare il buon volere e finalmente esprimere l'amore vero. Non senza motivo l'amore è stato definito come "ragione pura".