Meditazione sui Problemi dell’Umanità

Dettagli pratici

1. Sedete assumendo una posizione comoda. Tenete la schiena eretta, ma non tesa e contratta. Rilassatevi. Respirate con calma.

2. E’ più facile meditare sempre nel medesimo posto.

3. Suggeriamo una meditazione quotidiana di 15 ‑ 30 minuti. Una meditazione quotidiana di cinque minuti al giorno ha molto più valore di una di trenta minuti praticata con irregolarità.

4. Se non avete ancora mai meditato, probabilmente proverete una certa difficoltà a concentrarvi. Dovete perseverare. Se necessario centrate di nuovo il pensiero sul lavoro in corso ogni volta che esso comincia a disperdersi. Fate questo esercizio con pazienza e vedrete aumentare le vostre capacità.

Atteggiamento da adottare

1. Ricordate che condividiamo il nostro sforzo con un gruppo impegnato di donne e uomini di buona volontà.

2. Rendetevi conto che siete essenzialmente un’anima e che, in quanto tale, siete in comunicazione telepatica con tutte le anime.

3. Siate consapevoli che la meditazione non è una forma di devozione passiva e riflessiva, ma che utilizza la mente in maniera positiva e creativa e che stabilisce una relazione attiva fra il mondo interiore e quello esteriore.

4. Usate l’immaginazione creativa per vedervi uniti a tutta l’umanità e a tutto ciò che è nuovo, progressivo e spirituale.

5. Adottate un atteggiamento di fiducia che permetta di evocare l’illuminazione spirituale. Facendo “come se”, si possono ottenere risultati eccezionali.

Grazie alla nostra amicizia con altri servitori impegnati, possiamo far sprigionare una scintilla vitale capace di provocare la rivelazione e l’illuminazione, e di aprire il pensiero del mondo ai nuovi sentieri di sforzi cooperativi, a beneficio dell’umanità..

 

SCHEMA DI MEDITAZIONE

STADIO I

l. Riflettete a ciò che rappresenta la realtà della relazione. Siete collegati con:
(a) la vostra famiglia
(b) la vostra comunità
(c) il vostro paese
(d) la comunità delle nazioni
(e) l’Umanità Una, composta di tutte le razze e di tutte le nazioni.

2. Enunciate il Mantram di Unificazione:

 I  figli degli uomini sono un essere solo e io sono uno con loro.
 Cerco di amare, non di odiare.
Cerco di servire e non di esigere il servizio che mi è dovuto.
Cerco di sanare, non di nuocere.

STADIO II

l. Riflettete sulla nozione di servizio, sui vostri legami con i gruppi di servizio e vedete come, insieme a tutti coloro che servono, potete contribuire al Piano divino.

2. Riflettete sul problema allo studio in questo momento, rendendovi conto che la buona volontà può risolverlo. Introducete il pensiero seme.

E’ grazie alla loro azione che donne e uomini di buona volontà di ogni paese stabiliranno l’unità e le giuste relazioni umane a livello individuale, comunitario, nazionale e internazionale.

3. Invocate l’ispirazione spirituale per trovare una soluzione al problema, utilizzando l’ultima stanza del Mantram di Unificazione:

Ci siano date visione e intuizione.
Il futuro sia svelato.
L’unione interiore si manifesti e le scissioni esterne scompaiono.
L’Amore prevalga
E tutti gli uomini amino.

STADIO III

1. Rendetevi conto che contribuite alla costruzione di un ponte fra il Regno dei Cieli e la Terra. Riflettete su questo ponte di comunicazione.

STADIO IV

1. Dopo aver costruito questo ponte, visualizzate la luce, l’amore e la benedizione che scendono lungo il ponte verso l’umanità.

2. Usate la Grande Invocazione. Pronunciatela con intenzione e aderendo totalmente al suo significato:

Dal punto di Luce entro la Mente di Dio
Affluisca luce nelle menti degli uomini.
Scenda Luce sulla Terra.

Dal punto di Amore entro il Cuore di Dio
Affluisca amore nei cuori degli uomini.
Possa Cristo tornare sulla Terra.

Dal centro ove il Volere di Dio è conosciuto
Il proposito guidi i piccoli voleri degli uomini;
Il proposito che i Maestri conoscono e servono.

Dal centro che vien detto il genere umano
Si svolga il Piano di Amore e di Luce
E possa sbarrare la porta dietro cui il male risiede.

Che Luce, Amore e Potere ristabiliscano il Piano sulla Terra.

OM   OM   OM

 

Go to Study Sets ORDER FORM

Introduzione alle Problemi dell'Umanità

Condividere

keep in touch