Riflessioni sulla Comunicazione

Parla chiaramente, o non parlare affatto; scolpisci ogni parola prima di lasciarla cadere.

Oliver Wendell Holmes, Sr.

La scienza della comunicazione è iniziata attraverso il senso del tatto e si è sviluppata attraverso I suoni, I simboli, le parole e le frasi, le lingue, la scrittura, l'arte, e di nuovo a livello dei simboli più alti, il contatto vibratorio, la telepatia, l'ispirazione e l'illuminazione. Ho in precedenza affrontato il profilo generale...

Alice Bailey (adattato)

Prima impara il significato di quello che dici, e poi parla.

Epittetoo

Riempi la tua carta con i respiri del tuo cuore.

William Wordsworth

Credo che la grande sfida del nostro tempo sia la comunicazione delle idee.

Alain de Botton

E fondamentalmente necessario che i nuovi gruppi che inaugurano il nuovo discepolato debbano finalmente stabilire un rapporto telepatico gli uni con gli altri. Successivamente, quando ci sarà una stretta interrelazione individuale, sarà possibile dare un insegnamento preciso che renda questo sempre più possibile, ma nel frattempo dovrà bastare un accenno. E' fondamentale in natura e dovrà essere accettato e capito un po' prima di lavorare con successo in tutti questi gruppi pionieristici. Pensatevi, gli uni verso gli altri, nell'amore. Solo quello, fratelli miei - semplicemente e umilmente quello e non più di quello al momento. Potete accettare una regola così semplice - apparentemente semplice? In questo modo il corpo eterico di questo gruppo di discepoli sarà animato dall'energia dorata e dalla luce dell'amore, e sarà quindi creata una rete di luce che costituirà un punto focale di energia nel corpo eterico dell'umanità stessa e, infine, anche nel corpo eterico planetario.

Alice Bailey

Le parole non sono altro che segni delle idee.

Samuel Johnson

Il suono o il linguaggio e l'uso delle parole sono stati considerati dagli antichi filosofi (e sono sempre di più considerati dai pensatori moderni) come il più alto agente utilizzato dall'uomo nel plasmare sé stesso e l’ambiente circostante. Il pensiero, la parola e l'attività risultante sul piano fisico completano la triplicità che fa di un uomo quello che è, e lo pone dove egli è.

Non è forse indispensabile, quindi, che prima di parlare sia giusto pensare, ricordando l'ingiunzione: "Devi conseguire la conoscenza prima che tu possa concepire il discorso"? Dopo aver pensato, cerchiamo quindi di scegliere le parole giuste per esprimere il pensiero giusto, cercando di dare corretta pronuncia, valori corretti, e la giusta qualità tonale ad ogni parola che pronunciamo.

Col procedere dell'evoluzione, e con l’ergersi della famiglia umana nella sua vera posizione nel grande piano dell'universo, il discorso giusto e corretto sarà sempre di più ricercato, perché dovremo pensare di più prima di pronunciare le parole, o, come un grande insegnante ha detto, "attraverso la meditazione correggeremo gli errori del discorso sbagliato”, e l'importanza delle forme della parola, dei suoni veri e corretti e della qualità vocale diventerà sempre più evidente.

Alice Bailey (adattato)

Nel corso degli ultimi decenni, la tecnologia moderna, con radio, la tv, I viaggi aerei e i satelliti, ha tessuto una rete di comunicazione che mette ogni parte del mondo a contatto quasi immediato con tutte le altre parti.

David Bohm

  • Video di Presentazione

    Triangoli

    Prodotto a settembre 2015, questo video introduce la pratica del servizio di meditazione dei Triangoli e include interviste con i praticanti di Triangoli. 11:47.

    Visualizza Archivi